II Prova di Matematica:i Consigli del Commissario-pt.2

Siamo alla vigilia della coppia fatale di prove scritte cari maturandi, in questo articolo vi darò qualche consiglio per affrontare al meglio la II Prova di Matematica. Molti di questi, saranno validi anche per la III Prova di Matematica o Fisica.

Non hai letto la prima parte dell’articolo?

Rimedia qui ===>
II Prova di Matematica:Consigli di un Commissario-Pt.1

Il giorno degli scritti è ormai alle porte. Cerchiamo dunque di capire in che modo ci si può preparare per la prova di matematica nel modo più intelligente, specie nei giorni immediatamente precedenti all’appuntamento e quali sono i consigli utili da tener presenti durante la prova.

Consiglio Numero 1

Per raggiungere la sufficienza (il fatidico 10), su equazioni e disequazioni (esponenziali, logaritmiche, grafiche e goniometriche) non si possono avere dubbi e il metodo di risoluzione va conosciuto bene. Stesso discorso per la Geometria Analitica ela Goniometria. Tutti le formule relative agli argomenti trattati nell’ultimo anno di lezioni possono essere ricordate solo se ce le si appunta su dei fogli durante le esercitazioni fatte a casa. L’utilizzo ricorrente è l’unico vero modo per ricordarsi le formule. Quindi esercizi a. manetta e via!

Consiglio Numero 2
C’è tutto il tempo del mondo per fare nel modo migliore il compito di matematica all’esame di maturità: sei ore sono davvero tante (e prima di tre ore non si può consegnare), quindi invece che partire con l’acceleratore schiacciato a tavoletta, fate le cose per bene. Leggete tutto il compito e cercate di capire subito quali sono gli esercizi che sapete fare e quali invece vi metteranno in difficoltà.

Consiglio Numero 3
Negli ultimi anni la maggior parte degli studenti si concentra in prima battuta sul questionario (rispondi a non più di 5 quesiti)  La prima ora passerà in questo modo. Nel frattempo può valere la pena di segnarvi su un foglio le risposte di cui siete sicuri. Anche mentalmente è utile eliminare una dopo l’altra le cose da fare. Sei ore sono tante, ma buona parte del tempo vi volerà via nella risoluzione del problema. Quindi non dedicate al questionario più di due ore.

Consiglio Numero 4
Il problema: leggete con la massima attenzione i testi e scegliete tra i due problemi che vi vengono proposti quello su cui vi sentite un po’ più sicuri, e punto per punto iniziate a scrivere le risposte. Saltate quelle che non sapete, ci ritornerete più avanti, quando avrete un quadro più chiaro della situazione. Se vi rendete conto di non sapere rispondere in modo preciso a un punto del problema, ricordatevi sempre che la soluzione può essere quella di costruire la risposta attraverso il ragionamento e le argomentazioni.

Consiglio Numero 5
Quando rileggerete tutto quello che avete scritto, non disperatevi se vi rendete conto di aver fatto un errore. Prima di cancellare tutto e ripartire da zero ricordatevi che una buona idea, in caso di difficoltà, è quella di argomentare e e spiegare l’impostazione con cui avete svolto l’esercizio e il motivo per cui vi appare incoerente.

Consiglio Numero 6
Rileggete poi tutto con attenzione prima di consegnare la seconda prova di matematica e magari, arricchite i passaggi chiave con qualche commento esplicativo.

I COMMENTI CHE ILLUSTRINO L’INTUIZIONE RISOLUTIVA SONO SEMPRE GRADITI AL COMMISSARIO PURCHE’ NON VENGANO SCRITTE COSE IMMONDE!

Consiglio Numero 7
Fare bene attenzione alla forma con cui è scritto il compito, nella valutazione si tiene conto anche della chiarezza espositiva, per cui, un compito anche potenzialmente corretto, sarà certamente sottovalutato se non molto comprensibile.

Consiglio Numero 8

Quando ricopiate il compito, tenete conto che generalmente il commissario di matematica ha poco tempo. In altre parole, ricordate che voi avete 6h a testa per scriverlo, ma il commissario di turno, non ha 6h a testa per correggerlo! I ritmi di correzione dunque, al contrario delle verifiche svolte durante l’anno scolastico, sono molto serrati (si devono correggere in poche ore numerosi elaborati 40,50 e talvolta quasi 60!) E’ vostro interesse dunque facilitare il lavoro ricopiando i quesiti in ordine numerico (non mischiati insomma) ed avendo l’accortezza di crociare sui fogli traccia solo i quesiti del questionario ed i quesiti del problema effettivamente svolti. In questo modo agevolerete la correzione ed il tempo recuperato, potrà essere adoperato a vostro vantaggio per una più tranquilla e serena valutazione.

Consiglio Numero 9
Curare la calligrafia: un compito scritto a zampa di gallina avrà il solo effetto di far inc… ehm indisporre la commissione e rendere incomprensibili cose che magari son giuste con le conseguenze che potete immaginare.

Consiglio Numero 10

Non rischiete l’esame cercando di sbirciare da bigliettini collocati su qualunque parte del corpo, oppure su bruttissimi orologi pdf, bottiglie, cartuccelle alla Rambo, dizionari taroccati & Co, fazzolettini “farciti” di mocco e altro, scambio di brutte copie, auricolari wi-fi, I-Phone nelle mutande  etc.: state sicuri che se c’è un commissario un  po’ più sveglio degli altri vi sgama alla grande… E son dolori!

Consiglio Numero 11 (Last-Minute del 19  Giugno 2013)

Per evitare improperi di compagni e commissari, evitate di far cadere le bottiglie d’acqua durante l’esame 🙂

Vi lascio infine due preziosi consigli:

Consiglio 1 (Consiglio pre-esame)

Prove Svolte di Maturità Anni Precedenti

Consiglio 2 (Consiglio post-esame)

Per scaricare tutte le “tossine matematiche” , depurarvi l’organismo e quindi ridere di brutto alle spalle della Matematica:

Procuratevi il mio nuovo libro:

“Le Domandone di Zio Pippuzzo / Storie di Primitivo, Sbronze e Matematica”

Zio Pippuzzo è anche su Facebook===> Diventa suo Amico!

.

Iscriviti alla Community Facebook di Skakko-Math

Segui Skakko-Math su Twitter ===>@Skakko_Math

7 risposte a II Prova di Matematica:i Consigli del Commissario-pt.2

  1. Pingback: II Prova di Matematica:i Consigli del Commissario-Pt.1 | Tutta matematica e fisica

  2. Vale scrive:

    Complimenti, davvero un blog molto utile.

  3. Valerio scrive:

    Grazie prof., davvero consigli preziosi 😉

  4. Emily scrive:

    Grazie per i consigli, ne farò buon uso!!!

  5. sofia scrive:

    Info Molto utile. Spero di vedere presto altri post!

  6. Fernando scrive:

    Grazie per il vostro articolo, mi sembra molto utile, provero’ senz’altro a sperimentare quanto avete indicato… c’e’ solo una cosa di cui vorrei parlare piu’ approfonditamente, ho scritto una mail al vostro indirizzo al riguardo.

  7. irene scrive:

    Molto bello il blog… pero’ aspetto nuovi post, e’ da troppo tempo che non ci sono aggiornamenti. Vabbe’, intanto mi iscrivo ai feed RSS, continuo a seguirvi!