Il Tappeto di Nonna Astolfa (Il Problema della “Quadratura Lacunare”)

Argomento Chiave : Geometria Intuitiva
Conoscenze Richieste: Conoscenze Matematiche di Base
Livello di Difficoltà : Me lo Direte Voi nei Commenti
Concetti Chiave : Dissezioni Geometriche, Poligoni Equivalenti, Equi-Decomposizioni.

Nonna Astolfa, vispa mamma di Zio Pippuzzo,  ha un enorme “bellissimo”  Tappeto Quadrato Azzurro.

Un bel giorno però, la cara arzilla nonnina, decise di fare il minestrone ma purtroppo  non aveva nemmeno un coltello per affettare patate e carote.

Per tale motivo, decise di andare al mercato per comprare una motosega per affettare gli ortaggi.

Nonna Astolfa però, si dimenticò una cosa molto importante: portare a spasso Ugo, il suo Caprone Domestico

Il povero Ugo dunque, che di solito viene portato al guinzaglio per i servizietti, circa 24 volte al giorno, rimase imprigionato in casa per alcune ore, ad un certo punto, non resistendo più decise di fare la pupù proprio sullo stupendo tappeto di Nonna Astolfa.

Sul pezzo incriminato abbiamo messo un asterisco.

Ecco il problema: la macchia è assolutamente indelebile! Nonna Astolfa, a questo punto, decide di ritagliare il tappeto, buttare il pezzo macchiato e ricucirlo in modo che le venga un quadrato!

Ma porca trota… non  ci riesce !

Adesso, una volta capito il problema, Stampa la figura seguente (Tasto Dex e Clicca su stampa Immagine. Se non riesci, stampa tutto l’articolo). Dopo la stampa, ritagliala seguendo le linee interne creando un vero e proprio Puzzle.  Se sei un tipo fiko, prima di ritagliarla incollala su un Cartoncino, questo ti permetterà di divertirti più a lungo e far impazzire anche in seguito i tuoi amici!

Dopo aver incollato sul cartoncino il Quadrato, prendi il Pezzo con l’Asterisco su cui ci ha fatto la Pupù il Caprone di Nonna Astolfa e dallo in pasto ai Piranha del tuo Acquario oppure al Coccodrillo di Zio Pippuzzo…

Assicurato il divertimento,  prima in modalità self-service e poi verso gli amici !

Ricordiamo che l’Obiettivo del Gioco è:

Dopo aver eliminato il Pezzo con l’Asterisco, Combinare tutti i pezzi restanti, fino a riottenere di nuovo un Quadrato.

Speditemi via Mail le Vostre Soluzioni!

.

Vuoi ricevere una notifica su Facebook ogni qual volta esce un nuovo articolo sul blog?

Iscriviti al  Gruppo di Skakko-Math Blog che trovi al seguente indirizzo:

http://www.facebook.com/groups/skakko.math/277603192313828/?notif_t=like

6 risposte a Il Tappeto di Nonna Astolfa (Il Problema della “Quadratura Lacunare”)

  1. umberto scrive:

    non so se valido ma “rovesciando” 2 pezzi questo è il mio risultato (segui link)
    http://www.flickr.com/photos/agines/6988272195/

  2. tortorelli scrive:

    Grazie Umberto,
    sei stato un grande 🙂

    ti prometto che da oggi in avanti non dimenticherò più Ugo chiuso in casa! Anche perché se mi fa la pupù ancora una volta, ‘Quadrare’ il tappeto potrebbe essere ancora più tosto!

    firmato
    Nonna Astolfa

  3. umberto scrive:

    grazie a te, se la soluzione è quella giusta sono fiero di me… ma resta incomprensibile come, togliendo il quadratino (con la pupù), il quadrato che si ottiene, ha lo stesso lato del primo.
    ciao

  4. tortorelli scrive:

    L’incomprensibilità è comprensibile… infatti è vero… i due Quadrati NON sono EQUIVALENTI, ovvero non hanno la stessa Area.
    In realtà infatti, l’uguaglianza delle misure dei lati è solo apparente. Se fai combaciare perfettamente i pezzi, ed usi uno strumento raffinato (almeno un righello millimetrato), ti accorgi che il lato del nuovo quadrato è inferiore di poco più dell’1% rispetto al vecchio!

  5. umberto scrive:

    thanks 😉

  6. Adele scrive:

    Bellissimo! Ho fatto impazzire tutti gli amici e parenti con questo giochino!