Misura della Temperatura

Misura della Temperatura

 Abbiamo visto nella lezione precedente che la misura della temperatura, basata sul raggiungimento dell’Equilibrio Termico si effettua valutando la variazione di una proprietà della materia in funzione della temperatura. Il termometro a liquido è costituito da un bulbo di vetro contenente un liquido. Fino a poco tempo fa in genere si utilizzava il mercurio, perché come nel 1714 notò Gabriel Daniel Fahrenheit, esso rimane liquido alle più alte temperature estive, come alle più basse temperature invernali.

Altro liquido comunemente usato per la misura della temperatura è l’alcool: entrambi si dilatano all’aumentare della temperatura molto più del vetro che li contiene. Il Bulbo è collegato con un Tubo Capillare che viene chiuso all’altro estremo dopo aver estratto l’aria. Poiché il volume del liquido varia al variare della Temperatura T a cui si trova lo strumento, anche l’altezza h della colonnina di liquido nel capillare è una funzione della temperatura.

(continua sulla dispensa)

.Vediamo quali saranno i punti in essa trattati:

6.04 – Misura della Temperatura

6.04.a) Termometro a Liquido
6.04.b) Proprietà Termometrica
6.04.c) Scala Termometrica
6.04.d) La Scala Celsius
6.04.e) Taratura Del Termometro a Liquido
6.04.f) Scala Fahrenheit
6.04.g) Scala Kelvin e Temperatura Assoluta
6.04.h) Inconveniente dei Termometri a Liquido
6.04.i) Breve Storia del Termometro

In coda all’ultima parte dell’articolo sulla Misura della Temperatura troverete l’ormai consueta area download dove potrete scaricare un meraviglioso pdf. da visualizzare su pc, tablet o smartphone. Enjoy! Saluti e in bocca al lupo. Torto-Prof.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Misura della Temperatura

Misura della Temperatura

===> PAGINA 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.