Problem-Solving: SPF & Analisi della Situazione Fisica (Lampadario a Molla)

Prima di proseguire nella lettura, a tal proposito vi invito a rileggere questo vecchio articolo:

SPF-Tortorelli : Un Nuovo Modello per Studiare e Capire la Fisica

.

Descrizione dell’ ANALISI DELLA SITUAZIONE FISICA

( by Leonardo Tortorelli – 2006 )

Elaborare l’Analisi della Situazione Fisica (A.S.F.), ovvero una prefazione discorsiva di almeno una decina di righe che Analizza il Problema ed in particolare produce un Inquadramento Teorico Qualitativo e Quantitativo ed espone a grandi linee la Strategia Risolutiva adottata dal risolutore. Essa si può suddividere sostanzialmente in tre parti:

  1. Parte Descrittiva: Come primo passo, se non si hanno strumenti immediatamente applicabili alla situazione fisica in esame, occorre fare approssimazioni o ipotesi semplificative di lavoro adeguate al fine di creare le condizioni per poter applicare tranquillamente risultati di modelli teorici studiati. i riporta il testo del problema sfrondato da tutto ciò che non è tecnico o essenziale allo svolgimento del problema. Si identificano gli oggetti e le persone con elementi tipici di Modelli Fisici (ad esempio un automobile che percorre un’autostrada può essere assimilata ad un Punto Materiale in quanto le sue dimensioni, rispetto al Sistema Fisico considerato sono trascurabili…). Nel contempo, nella riscrittura del testo si omettono tutti i dati numerici sottolineando soltanto se le grandezze in gioco sono note o meno.
  2. Si mette in risalto la Consegna del Quesito/Problema sfrondato come per la Parte Descrittiva da tutto ciò che non è tecnico o essenziale allo svolgimento del Problema.
  3. Collocamento Teorico-Qualitativo & Esposizione Verbale della Pianificazione: Si inquadra teoricamente il Problema, ovvero in sintesi occorre far capire sostanzialmente a quale paragrafo della teoria si fa riferimento, riportandone in forma discorsiva, gli aspetti teorici salienti e pertinenti alla risoluzione del Quesito. Si espongono Risultati Sperimentali, Enunciati Operativi e/o Leggi Quantitative contenute generalmente nel paragrafo individuato (o comunque strettamente collegate ad esso) che impiegheremo nella soluzione del problema.

Con l’avvio del nuovo anno scolastico, riprendiamo in mano le problematiche connesse alla soluzione dei problemi di Fisica. In questo articolo approfondiamo una delle fasi del Modello SPF messo a punto dopo alcuni anni di studi di Psicologia dell’Apprendimento delle materie Scientifiche sotto la direzione scientifica della bravissima professoressa  Daniela Lucangeli (http://dpss.psy.unipd.it/files/scheda_doc.php?id=28) a cui devo moltissimo in termini professionali sullo sviluppo della mia didattica. Questo approccio certamente più laborioso in termini di tempo impiegato nello svolgimento di un Problema di Fisica restituisce in output  una qualità dell’apprendimento indubbiamente nettamente superiori in quanto mette in piedi virtuosi Meccanismi Metacognitivi.

.

Apri e Stampa il seguente allegato, contiene un chiaro Esempio di Analisi della Situazione Fisica:

Phys.3 – Es.Pg.M046 n°08 (ASF)

.

Vuoi ricevere una notifica su Facebook ogni qual volta esce un nuovo articolo sul blog?

Iscriviti al  Gruppo di Skakko-Math Blog che trovi al seguente indirizzo:

http://www.facebook.com/groups/skakko.math/277603192313828/?notif_t=like

.

Altri articoli di Psicologia Metacognitiva :

Humor & Intelligenza

SPF-Tortorelli : Un Nuovo Modello per Studiare e Capire la Fisica

Torto-Champions by Torto-Prof
.

Molti di quelli che hanno letto questo articolo hanno letto anche i seguenti:

Le Domandone di Zio Pippuzzo: Che Cos’è un Valore Assoluto?

Le Domandone di Zio Pippuzzo: Che Cosa è un Logaritmo?

Le Domandone di Zio Pippuzzo : “Ma 1 è o Non è un Numero Primo?”

Le Domandone di Zio Pippuzzo : “Perché Non Si Può Dividere un Numero per Zero?”

Le Domandone di Zio Pippuzzo : “Ma lo Zero è Pari o Dispari?”

5 risposte a Problem-Solving: SPF & Analisi della Situazione Fisica (Lampadario a Molla)

  1. Renato scrive:

    Questo modello didattico è davvero interessante ed all’avanguardia. Lo sto applicando in classe con i miei allievi e sto riscuotendo ottimi risultati.

  2. Ludo scrive:

    Ottimo sistema! Anche il mio prof ha detto che è meglio di quello tradizionale.

  3. Matteo scrive:

    l’SPF è da sballo!

  4. Mirco scrive:

    L’ho provato… funziona davvero! Miracolooooooooo… inizio a capire la Fisica!!!

  5. Linda Sportelli scrive:

    Se appendo mio fratello piccolo alla Molla, il procedimento è lo stesso?