Vuoi andare a Trovare Bat-Man? Ecco Come ”Sgamare” la Bat-Caverna con la Fisica!

Durante le lezioni di Fisica del Triennio, al fine di spiegare concetti e principi della Meccanica, spesso mi capita con la classe di turno, di imbattermi in un Arsenale di Improbabili Problemi di Fisica eccessivamente stilizzati… Proiettili lanciati in ogni modo da una parte all’altra, Pesi Collegati a Carrucole o Masse che Oscillano su Molle in tutte le direzioni, Masse che Scivolano su tristissimi Triangoli detti Piani Inclinati, etc.etc.

Queste situazioni appaiono così artificiali che inevitabilmente gli studenti si lamentano dicendo: “Quando mai queste robe mi serviranno nella vita di tutti i giorni?”

Esiste però la possibilità di spiegare Fisica utilizzando esempi tratti dai Fumetti di Supereroi, quando ciò è accaduto però, gli studenti non hanno mai chiesto quando queste cose torneranno utili nella vita reale. Evidentemente tutti loro hanno in programma, dopo la Laurea, di indossare una bella tutina super-elasticizzata e proteggere la città da tutti i cattivoni.

Chi non ha molta dimestichezza con i Fumetti di Supereroi si stupirà venendo a sapere che essi contengono anche qualcosa di scientificamente giusto!

Un esempio si trova nel frammento che ho scannerizzato da un fumetto di Batman, Robin e Superman ( fonte originale:  “World’s Finest n.ro 93 / Aprile 1958” ) .

In questa storia, un criminale di nome Victor Danning, si ritrova casualmente a causa di un incidente avvenuto durante un furto, con un’intelligenza amplificata.

Con i suoi accresciuti poteri mentali, inizia a compiere una serie di super-crimini, che richiedono l’intervento di Batman, Robin e Superman.

Dopo che i tre super-eroi (che all’epoca erano soci!)  sventano diversi piani del malefico Danning, quest’ultimo, per vendicarsi, cerca di scoprire con un’idea geniale l’esatta collocazione della Bat-Caverna, introvabile rifugio segreto di di Batman e Robin.

Danning dunque, ordina ai suoi Picciotti di piantare candelotti di dinamite lungo tutto il Perimetro di Gotham City.

Come si evince dal frammento di fumetto, l’idea è quella (scientificamente giusta) di monitorare le onde d’urto risultanti con un Radar-Sismografo.

Qual è l’idea? La “genialata” consiste nell’osservare che, le onde che attraversano una qualunque Caverna ( e quindi anche la Bat-Caverna ), propagandosi nell’Aria, avranno una Velocità Diversa rispetto a quelle che percorrono la Roccia Massiccia.

Dunque, dall’attenta osservazione del Radar-Sismografo è possibile scoprire l’esatta ubicazione della Caverna di Batman e Robin. In questo fumetto, il genio malvagio Victor Danning dimostra di avere solide basi scientifiche, perché effettivamente è vero che la Velocità Del Suono o di un’Onda d’Urto , varia a seconda della Densità del Materiale in cui si propaga.

.

I Geologi infatti, sfruttano la Variazione della Velocità delle Onde Sonore per localizzare nel sottosuolo, giacimenti sotterranei di Petrolio o Gas Naturale.

.

– Vuoi farti un altro po’ di cultura di Fisica magari facendoti due risate? Leggi l’articoletto:

Qui si Parla della Fisica Tua e di Zio Pippuzzo!

– Non sei contento del tuo modo di Fare Fisica ?  Leggi l’articolo :

SPF-Tortorelli : Un Nuovo Modello per Studiare e Capire la Fisica

.

Vuoi ricevere una notifica su Facebook ogni qual volta esce un nuovo articolo sul blog?

Iscriviti al  Gruppo di Skakko-Math Blog che trovi al seguente indirizzo:

http://www.facebook.com/groups/skakko.math/277603192313828/?notif_t=like

Bibliografia:”La Fisica dei Supereroi” / J. Kakalios

.

Una risposta a Vuoi andare a Trovare Bat-Man? Ecco Come ”Sgamare” la Bat-Caverna con la Fisica!

  1. Francesca scrive:

    Bello!

    Oltre che interessante è anche “documentale”… uno stralcio di fumetti così datato non si vede tutti i giorni!!!

    Pubblicherai anche qualcosa su Spider-Man o Superman?